Permessi di pesca

Per il 2017 i prezzi subiscono un aumento per la prima volta dal 2013, essendo aumentata l’iva e il prezzo delle trote. Parte della missione di Appv è sempre stata quella di rendere la pesca accessibile e portare quante più persone possibili sulle sponde del fiume, per questo abbiamo sempre tenuto il più basso possibile il costo del tesseramento e lasciata la più ampia quantità di giornate di pesca.

Per compensare l’aumento del tesserino, pari a 20€, Appv ha incluso i mesi di Ottobre e Novembre nell’annuale, non obbligando i soci a pagare altri 20 o 30€ per potervi pescare.

Appv è costretta a chiedere il versamento del deposito cauzionale per ricordare a tutti di restituire il libretto compilato a fine anno, in modo da poter trarre un bilancio della stagione di pesca attraverso l’analisi delle catture.

La cauzione viene restituita da tutti i punti di distribuzione dei permessi, sia negozi che bar, al momento della restituzione del tesserino compilato entro il 15 novembre 2017.

Permessi di pesca

Annuale 50 catture adulti | 110€ + 10€ di cauzione

Annuale 50 catture over 65, nati nel 1952 e nelle annate precedenti | 100€ + 10€ di cauzione

Annuale 50 catture ragazzi, nati nel 1999 e nelle annate successive | 30€ + 10€ di cauzione

Annuale donne 50 catture | 100€ + 10€ di cauzione

Annuale NoKill | 90€ + 10€ di cauzione – pesca permessa anche nelle zone C&R e NoKill di Adige, Fibbio e Tramigna.

Giornaliero 3 catture | 15€ + 2€ di cauzione

Abbonamento 10 uscite 30 catture | 65€ + 5€ di cauzione (non più necessario l’acquisto separato di un giornaliero)

Mese estivo pesca | non più disponibile.

Tesserino autunnale | incluso nel tesserino annuale.

Tesserino autunnale NoKill | incluso nel tesserino annuale. Permessa la pesca, limitatamente al mese di ottobre anche nelle zone C&R e NoKill di Adige, Fibbio e Tramigna, oltre al tratto cittadino. A novembre solo tratto cittadino.

Punti di distribuzione

Oltre ai negozi di pesca a Verona, i tesserini sono disponibili in vari bar/ristoranti/hotel e alcuni negozi fuori provincia

Negozi fuori provincia

Cracco Luciano – Via Risorgimento, 68, Sovizzo (VI) 0444551117

Pescamania – Via Arnoldo Bellini, 7, Roè Volciano (BS) 0365597897

Armeria caccia pesca Vedovelli – Via Marcantonio Turrini, 1, Brescia (BS) 0365598852

Tutto pesca di Blasi – Via Nazario Sauro, 2/b, Suzzara (MN) 3342439666

Bar, ristoranti, alberghi

Hotel “Brusco” – via Strà, 118, 37042 Caldiero (VR) 0456150820  Sempre aperto www.hotelbrusco.it

Pasticceria “Maggia” – Piazzale Buccari 12, Montorio Veronese (VR) 045558005 Aperto la mattina presto, tranne il lunedì

Bar da Gino – Via XX Settembre, 84, San Martino Buon Albergo (VR) 045990360  (Solo giornalieri)

Trattoria alla Scimmia, via Scimmia 1, località Ferrazze, San Martino Buon Albergo (VR) 0458780729  (Solo giornalieri)

Circolo 1° Maggio, Via Lanificio 60, Montoio (VR) 0458840412 – Aperto dalle 9:30  (Solo giornalieri)

Bar da Giulietta – Via del Pontiere, 25, Verona (VR) – 0458001354 – Aperto tutti i giorni dalle 06:30

Bar tabaccheria affitta camere Ghedini – Via Marconi, 21, Cavaion Veronese (VR) – 0456861382 –vicino al ponte della Sega

Albergo Olivo, Via Don Cesare Scala, 35, Brentino Belluno (VR) – 0457270039

Bar alla grotta, Via Rovereto, 2, Ceraino di Dolcé (VR) – 0457281024 – Aperto dalle 9:00 

Pizzeria Trattoria “La Mora” – Piazza Matteotti, 4, Cazzano di Tramigna  (Solo giornalieri)

Zone di pesca

La mappa delle zona di pesca è consultabile da cellulare e diventa uno strumento prezioso quando la si usa sul territorio: sfruttando il gps del telefono, ci colloca immediatamente sul punto in cui ci troviamo e ci può dare preziose informazioni toccando il tratto posto sul corso d’acqua.

Bacino dell’Adige

Comprende l’Adige e tutti i suoi affluenti, a partire dal confine con la provincia di Trento a valle fino alla diga Sorio 1 (loc. Porto san Pancrazio). Al fine di una corretta valutazione della stagione di pesca e di una corretta compilazione della tessera controllo catture, il bacino viene suddiviso in tre zone, contraddistinte dalle seguenti sigle:

    • Zona “A”
      Adige dal confine con la provincia di Trento a valle fino al ponte in loc. Sega di Cavaion,
    • Zona “B”
      Adige dal ponte in loc. Sega di Cavaion a valle fino alla diga Sorio 1 (loc. Porto san Pancrazio), fine della concessione,
    • Zona “H”
      Il rio Pissotte e tutti gli affluenti del fiume Adige, e le altre acque del bacino, a esclusione delle acque facenti parte del Parco della Lessinia e del Parco delle cascate di Molina.

Allo scopo di tutelare i letti di frega, nella zona A è vietato entrare in acqua per la pesca e gli spostamenti fino al primo marzo, mentre è consentito guadare sui raschi e muoversi in acqua senza pescare per il mese di marzo. Da aprile in poi è consentita la pesca in acqua.

Divieto di pesca

Nella zona A e nella zona B del fiume Adige, la pesca è consentita tutti i giorni della settimana, con l’esclusione dei giorni di semina indicati sul tesserino di pesca.

Nella zona H, la pesca è chiusa nei giorni di martedì e venerdì.

Zona NoKill – solo mosca

La zona NoKill, nella quale la pesca è consentita solo a mosca (secca, sommersa, streamer, tenkara e valsesiana) dal primo giorno di febbraio all’ultimo di ottobre (06/02/2016 – 31/10/2016) è compresa tra il confine con la provincia di Trento e il ponte in località Rivalta, per una lunghezza di circa 6km.

Zona NoKill Adige

Zona C&R – spinning e mosca

Con l’assemblea di dicembre 2016 è stata istituita la zona Cattura e Rilascia, 14 km riservati alla pesca con le esche artificiali con il divieto di prelevare pesce.

BACINO DEL FIBBIO – ANTANELLO

È obbligatorio l’uso dell’amo singolo senza ardiglione. Non sono ammesse ancorette tagliate.

È vietato trattenere luccio e temolo nel torrente Fibbio.

Comprende le acque correnti in provincia di Verona delimitate a esta dall’alveo del torrente Illasi e a sud e a ovest dalla sponda sinistra del fiume Adige (con l’esclusione del canale S.A.V.A.), non comprese nel bacino dell’Adige; in particolare il torrente Fibbio, la fossa Rosella, la fossa Murara, la fossa Zenobria, la fossa Pozza, la fossa Cozza, il torrente Antanello e tutte le acque a essi collegate, fino alla confluenza in Adige.

Sono esclusi dalla concessione il tratto finale del torrente Antanello a valle del ponte della provinciale Vago – Zevio, la fossa Gardesana, la fossa Lisca, la fossa Balbi, la fossa Lisca Lendinara, la fossa Lepia e i relativi rami laterali. Dette acque sono regolamentate come zona B cirpinicola.

DIVIETO DI PESCA I MARTEDÌ E VENERDÌ NON FESTIVI.

Al fine di consentire una corretta valutazione della stagione di pesca e di una corretta compilazione del tesserino segnacatture, il bacino contraddistinto dalla sigla: FB

ZONA NOKILL E ZONA C&R

Lungo il corso del torrente Fibbio vi sono due zone NoKill e una zona C&R (Cattura e rilascia).

La prima ZONA NOKILL si estende dall’incubatoio Appv di Montorio Veronese, in località La Parola, fino al ponte in località Ferrazze; la seconda dalla paratia in località Cengia di Sant’Antonio al ponte davanti al parcheggio delle scuole media di San Martino Buon Albergo. In tali zone la pesca chiude al 31/10 ed è consentita la tecnica della mosca con una singola esca ad amo singolo senza ardiglione, sia a secca, che a ninfa o streamer, comprese le canne valsesiane e tenkara.

La ZONA C&R si estende tra le due zone NoKill, ovvero dal ponte in località Ferrazze alla paratia in località Cengia di Sant’Antonio. In tale zona la pesca chiude al 31/10 e sono consentite le tecniche dello spinning e della mosca (sia a secca, che a ninfa o streamer, comprese le canne valsesiane e tenkara) entrambe con una singola esca armata di un solo amo singolo senza ardiglione. Non sono ammesse le esche siliconiche e le ancorette tagliate.

Per praticare la pesca all’interno delle zone NoKill e/o C&R è necessario annullate tutte e tre le caselle cattura della giornata. Anche se se ne esce, è obbligatorio continuare a pescare con le sole modalità consentite nelle zone NoKill o C&R, a seconda di dove si è stati.

DIVIETI DI PESCA

Teste di risorgiva del Fibbio, ovvero laghetti Squarà, Fontanone e Pescheria

Torrente Roselletta, dall’origine alla fine dello svincolo della tangenziale. Ricordiamo che è illegale attraversare la tangenziale a piedi.

Fossa Pozza, dall’origine a valle fino al ponte in località Ferrazze.

Comprende tutte le acque correnti in provincia di Verona delimitate a ovest dall’alveo del torrente Illasi e a est dal confine con la provincia di Vicenza. In particolare torrente Tramigna a monte del ponte dell’autostrada A4 in comune di san Bonifacio, torrente Alpone a monte del ponte di Montecchia di Crosara, rio Valle della Chiesa.

Sono esclusi dalla concessione il torrente Chiampo, lo scolo della Degora, il torrente Aldegà e la roggia Vienega.

Al fine di una corretta valutazione della stagione di pesca e di una corretta compilazione della tessera controllo catture, le acque del bacino Tramigna – Alpone sono contraddistinte con la sigla TR.

In tutte le acque del bacino Tramigna – Alpone è obbligatorio l’uso dell’amo senza ardiglione.
Il bacino è diviso in due da una dorsale delle prealpi che da una estremo vede il paese di Soave, sul versante ovest all’estremo sud, e dall’altra il paese di Vestenanova, versante est all’estremo nord.

Nelle ultime tre stagioni sono state prelevate dal bacino Tramigna – Alpone

 

2012 2013 2014
Trota fario 690 865 566
Trota iridea 700 877 918

 

 

ZONE NOKILL

Con la forte collaborazione dei sottocomitati di gestione di Tramigna e Alpone, è stato individuato un tratto di particolare pregio dal punto di vista della qualità delle acque, della fauna ittica e della presenza di macroinvertebrati bentonici ed è stato convertito in zona di tutela.

Zona NoKill Tramigna

Rio Fraselle, dal confine dell’area parco a valle fino al ponte sulla statale Giazza – Selva di Progno. In verde il confine del parco della Lessinia: si raccomanda di prestare assoluta attenzione a non sconfinare nell’area parco poiché si va a finire nel penale per bracconaggio in area protetta.

 

 

Catture negli anni

 

2016 Zona A Zona B Zona FB Zona TR Zona H   Tot 832 libretti esaminati
Iridea 1551 7337 301 570 0   9759 68,05%
Fario 188 425 3313 314 322 4562 31,81%
Marmorata 0 0  0  0   0 0,00%
Ibrido 0 0  0  0  0 0 0,00%
Temolo 13 7  0  0   20 0,14%
Luccio 0  0  0  0  0 0 0,00%
Totali per zona 1752 7769 3614 884 322 14341  Media 17,24
2015 Zona A Zona B Zona FB Zona TR Zona H   Tot 729 libretti esaminati
Iridea 1791 6540 282 650 0   9263 72,05%
Fario 228 285 2423 11 578 3525 27,42%
Marmorata 21 27         48 0,37%
Ibrido 9 2 11 0,09%
Temolo 2 6         8 0,06%
Luccio 2 2 0,02%
Totali per zona 2053 6860 2705 661 578 12857  Media 17,6
2014 Zona A Zona B Zona FB Zona TR Zona H   Tot 944 libretti esaminati
Iridea 1742 8683 1125 1196 21   12767 66,54%
Fario 156 509 4672 707 97 6141 32,01%
Marmorata 28 51 1 0 0   80 0,42%
Ibrido 17 8 1 0 0 72 0,38%
Temolo 5 66 0 0 1   72 0,38%
Luccio 4 25 4 20 1 54 0,28%
Totali per zona 1952 9342 5803 1923 120 19186  Media 20,3
2013  Zona A  Zona B Zona FB Zona TR   Zona H   Tot 571 libretti esaminati
Iridea 2965 5282 631 877 0   9755 60,31%
Fario 412 402 4656 865 0 6335 39,17%
Marmorata 12 8 28 0 0   48 0,30%
Ibrido 0 6 0 0 0 6 0,04%
Temolo 9 20 0 0 0   29 0,18%
Luccio 0 0 0 1 0 1 0,01%
Totali per zona 3398 5718 5315 1743 0 16174  Media 28,3
2012  Zona A  Zona B  Zona FB  Zona TR  Zona H   Tot 734 libretti esaminati
Iridea 2215 6879 372 690 0   10156 67,87%
Fario 214 464 3265 700 28 4671 31,21%
Marmorata 40 25 0 0 0   65 0,43%
Ibrido 0 21 0 0 0 21 0,14%
Temolo 17 34 0 0 0   51 0,34%
Luccio 0 0 0 0 0 0 0,00%
Totali per zona 2486 7423 3637 1390 28 14964  Media 20,4